Normativa

NORMATIVA DI RIFERIMENTO Il C.P.I.A. opera con riferimento alle indicazioni del Consiglio d’Europa e del Parlamento Europeo, della normativa italiana vigente in materia di educazione degli adulti, in particolare:
  • O.M.455/1997, DPR 275/99, Direttiva 22/2001;
  • Risoluzione del consiglio dell’UE del 27/06/02 sull’apprendimento permanente, raccomandazione del Parlamento Europeo relativa alle competenze chiave per l’apprendimento permanente del 18/12/2006;
  • Legge 292/06 art. 1 c. 632 e successive modifiche, DM istitutivo dei CPIA legge 296/06 e successive modifiche introdotte dalla conversione in legge del decreto 112/08;
  • D.M. del 25/10/07, raccomandazione del parlamento europeo e del consiglio del 23/04/08 sulla costituzione del quadro europeo delle qualifiche per l’apprendimento;
  • D.Lgs 16 gennaio 2013, n. 13 Definizione delle norme generali e dei livelli essenziali delle prestazioni per l’individuazione e validazione degli apprendimenti non formali e informali e degli standard minimi di servizio del sistema nazionale di certificazione delle competenze, a norma dell’articolo 4, commi 58 e 68, della legge 28 giugno 2012, n. 92 in G.U. n.39 del 15 febbraio 2013;
  • Regolamento del 29 ottobre 2012 n.263 recante norme generali per la ridefinizione dell’assetto organizzativo didattico dei centri d’istruzione degli adulti, ivi compresi i corsi serali, a norma dell’articolo 64, comma 4, del D.L. 25 giugno 2008, n.112, convertito con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008 n.133 (G.U. n47del 25-02- 2013);
  • Progetti assistiti a livello nazionale per l’attuazione del nuovo assetto organizzativo e didattico dei C.P.I.A. nota prot. N. 4242 del 31-07-2013;
  • Decreto interministeriale del 04-06-2010 concernente modalità di svolgimento del test di conoscenza della lingua italiana; accordo ministeriale MIUR-Ministero degli interni del 16-11-2010 per il rilascio della carta di soggiorno; accordo quadro tra MIUR-Ministero Degli Interni del 7-08-2012 per l’integrazione dei cittadini stranieri (nuovo permesso di soggiorno); linee guida per la progettazione della sessione di formazione civica e d’informazione, di cui all’art. 3 del D.P.R. 179/2011.
 
C.P.I.A. Isernia